Centro Diagnostico per immagini

Centro Diagnostico per Immagini. Il nuovo Polo Diagnostico, inaugurato l’ 11 Novembre 2023. Il video e l’intervista è stata trasmessa il12 Novembre 2023 su ETv.

 

Il Centro Diagnostico per Immagini è convenzionato con le principali Compagnie Assicurative.

 

La diagnostica per immagini è una disciplina medica che utilizza diverse tecniche per ottenere immagini del corpo umano, consentendo ai medici di visualizzare gli organi interni, i tessuti e le strutture anatomiche. Queste immagini forniscono informazioni cruciali per diagnosticare e monitorare una vasta gamma di condizioni mediche.

 

Centro Diagnostico per immagini. Le tecniche utilizzate

Tra le tecniche di diagnostica utilizzate presso l’ Ospedale Gruppioni, possiamo certamente evidenziare le seguenti:


Risonanza Magnetica

La RM utilizza campi magnetici e onde radio per produrre immagini dettagliate del corpo. È particolarmente utile nell’analisi del cervello, dei muscoli e dei tessuti molli.


Radiografia
La radiografia è una delle tecniche di diagnostica per immagini più conosciute. Questo tipo di tecnica prevede l’uso di raggi X per creare immagini dei tessuti ossei. Per le sue particolarità diagnostiche, essa è ampiamente utilizzata per diagnosticare fratture, patologie polmonari e dentali.


Tomografia Computerizzata (TC)

La TAC è una tecnica avanzata che combina raggi X e computer per creare immagini dettagliate degli organi interni. È utilizzata per esaminare il cervello, il torace, l’addome e molte altre regioni anatomiche.


Ecografia

L’ecografia impiega ultrasuoni per creare immagini in tempo reale degli organi interni. È spesso utilizzata nelle indagini ginecologiche, ostetriche e cardiache.

Il personale dell’Ospedale Gruppioni è altamente qualificato e si impegna a garantire che i pazienti ricevano la migliore assistenza possibile durante gli esami di imaging. Inoltre, la struttura è attrezzata con apparecchiature all’avanguardia, il che contribuisce a ottenere risultati accurati e tempestivi.

 

Centro Diagnostico per immagini. Gli esami